L’ego possibile. 2°FOTOGALLERY dal Festival di Polignano

32

Il festival del Libro Possibile di Polignano è entrato nel vivo. Ieri sera la tensione era altissima. Mai sulla faccia della terra un solo centro storico era riuscito a contenere così tanto ego. Friedman, Carofiglio, Lucarelli e Scanzi tutti insieme hanno rischiato di provocare un buco nero tra piazza dell’Orologio e piazza San Benedetto. Ma il sistema di difese e bilanciamento anti-ego polignanese, imbastito da quando è diventato Sindaco Domenico Vitto, ha retto lo scossone.

Pare che Scanzi si sia offeso con Il mago del gelo quando ha preparato un caffè speciale anche per un’altra persona.

Indice dei nomi, alla B, del libro di Scanzi "Non è tempo per noi"

Indice dei nomi del libro di Scanzi “Non è tempo per noi”

La serata dell’opinionista è andata di male in peggio quando gli è stato incomprensibilmente affiancato sul palco Nuccio Altieri, vicepresidente berlusconiano della Provincia di Bari, un ente vuoto e inutile, quindi in sintonia con il pensiero politico del suo vicepresidente. Altieri ha detto di aver letto il libro di Scanzi tutto d’un fiato nella stessa giornata di ieri e, per entrare in confidenza con lo scrittore, ha aggiunto “noi quarantenni facevamo sera tardi per vedere i film di Lino Banfi”. Ovviamente nella carrellata di personaggi trash citati da Scanzi nel suo libro, Banfi è l’unico che manca.

Poco prima Rizzo&Stella hanno spiegato come la Puglia e il Sud Italia vivano una crisi profonda, essenzialmente a causa dell’ingiustificabile malafede della sua classe dirigente, e che se solo sapessimo come stanno le cose ci rivolteremmo. Alla fine, quando noi pugliesi abbiamo saputo come stavano le cose, siamo andati a berci un vodka tonic sulle balconate, a parlare delle tette della Lucarelli.

 

"Vi presento alla mia sinistra Gianrico e alla mia destra Carofiglio"

“Vi presento alla mia sinistra Gianrico e alla mia destra Carofiglio”

(Ho il ragionevole dubbio che mi stiano fregando la macchina)

(Ho il ragionevole dubbio che quei due lì in fondo mi stiano fregando la macchina)

Ma non era mo.. ah no, quello è Don Lurio

Ma non era mo.. ah no, quello è Don Lurio

"Non ci piace quando i fans insistono per farci una foto insieme, ma questo altrimenti non ce lo levavamo di torno"

Non ci piace quando i fans insistono per farci una foto insieme, ma questo altrimenti non ce lo levavamo di torno

"Despite i miei consigli, Adam colse la prima mela. Gridai: No no no! Ma il danno was done"

“Despite i miei consigli, Adam colse la prima mela. Gridai: No no nouu! Ma il danno was done”

"Is not educato se scoreggi mentre io parlo, ok?"

“Is not educato se scoreggi mentre io parlo, ok?”

Il colore dei capelli di Veneziani è autentica quanto l'indipendenza giornalistica della redazione del Giornale.

Il colore dei capelli di Marcello Veneziani è autentico quanto l’indipendenza giornalistica della redazione del Giornale.

Eh la madonnaaaa... apparve...

(Eh) la madonna… apparve…

...e il pastorello Scanzi andò in estasi. Dietro di lui Rizzo dimentica Stella per una mezzoretta.

…e il pastorello Scanzi andò in estasi. Dietro di lui Rizzo dimentica Stella per una mezzoretta.

Le famose balconate del centro storico di Polignano a Mare

Le famose balconate del centro storico di Polignano a Mare

"Non sono femminista, mi definerei donnista". Da ieri, anche noi.

“Non sono femminista, mi definirei donnista”. Da ieri, anche noi.

La Puglia ha ben 27 siti UNESCO. Qualcuno dirà 28 o 29, ma la Lucarelli stasera va via.

Il Sud Italia ha ben 16 siti UNESCO. Qualcuno dirà 17 o 18, ma la Lucarelli stasera torna a Milano.

"Il reddito pro-capite della Bulgaria è superiore a quello della Puglia". Se a Sofia imparano a fare le scagliozze è finita.

“Il reddito pro-capite della Bulgaria è superiore a quello della Puglia”. Se a Sofia imparano a fare le sgagliozze è finita.

"Il mio libro parla di quarantenni in panchina, lo smentiscono soltanto Renzi, Alfano e Thiago Motta."

“Il mio libro parla di quarantenni in panchina, lo smentiscono soltanto Renzi, Alfano e Thiago Motta.”

"Fissa la mia camicia per sette secondi, poi guarda un punto a caso nella folla. Cosa vedi?" "Travaglio, as usual".

“Fissa la mia camicia per sette secondi, poi guarda un punto a caso nella folla. Cosa vedi?” “Travaglio, as usual”.

Giuseppe Putignano

Un cocciuto sostenitore della tesi che si possa lavorare scrivendo solo ciò che ti piace. E' un giornalista pubblicista ma, così facendo, non lo resterà a lungo.

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top